Actuellement indisponible.
Nous ne savons pas quand cet article sera de nouveau approvisionné ni s'il le sera.
Vous l'avez déjà ?
Repliez vers l'arrière Repliez vers l'avant
Ecoutez Lecture en cours... Interrompu   Vous écoutez un extrait de l'édition audio Audible
En savoir plus
Voir les 2 images

Le garanzie linguistiche nel processo penale. Diritto dell'interprete e tutela delle minoranze riconosciute (Italien) Broché


Voir les formats et éditions Masquer les autres formats et éditions
Prix Amazon
Neuf à partir de Occasion à partir de
Broché
click to open popover

Offres spéciales et liens associés


Description du produit

Présentation de l'éditeur

L'art. 109, comma 1 c.p.p. dispone che gli atti del procedimento penale sono compiuti in lingua italiana. Questa norma, che non risponde a sentimento irrazionale di protervia nazionalistica, bensì a ragionevoli esigenze di chiarezza, stabilità e certezza linguistica del procedimento, è subito seguita da una prima rilevante deroga, che ha il potere di conferire una nuova fisionomia all'insieme, per quanto concerne le cosiddette minoranze linguistiche riconosciute il cui rilievo è difficile sottovalutare in quanto costituisce un'ampia area di studio da considerare secondo i profili suoi propri; una seconda deroga è prevista dall'art. 119 c.p.p. in relazione alla partecipazione del sordo, muto o sordomuto ad atti del procedimento; inoltre, il codice raccoglie in una breve serie di articoli (143-147) le norme relative alla "traduzione degli atti", aperta dall'art. 143 c.p.p., mentre la notificazione di atti ad imputato all'estero è regolata, nell'ambito delle notificazioni, mediante l'art. 169 c.p.p. Dunque il presente lavoro si articola innanzi tutto in due aree di indagine: da un lato, il complesso di problemi sorti intorno all'interpretazione, in dottrina e in giurisprudenza, dell'art. 143 c.p.p.; dall'altro lato, un diverso ordine di problemi articolato intorno al comma 2 dell'art. 109 c.p.p., cioè intorno alla tutela linguistica delle minoranze linguistiche, "storiche" dopo la legge n. 482/1999.

Aucun appareil Kindle n'est requis. Téléchargez l'une des applis Kindle gratuites et commencez à lire les livres Kindle sur votre smartphone, tablette ou ordinateur.

  • Apple
  • Android
  • Windows Phone
  • Android

Pour obtenir l'appli gratuite, saisissez votre numéro de téléphone mobile.



Détails sur le produit


Commentaires client

Il n'y a pour l'instant aucun commentaire client.
Partagez votre opinion avec les autres clients

Où en sont vos commandes ?

Livraison et retours

Besoin d'aide ?